Acqua

un oceano negli occhi
nascosto
alle palpebre umide
che rifrange un’idea
di civiltà

un’alluvione
nel cuore che lava
le scorie di vite spossate
e sole

un fiume di parole
banale ingorgo di rimorsi
che annaspa in un letto
proibito

una sorgente
che vive
senza sforzo d’idea

una lacrima che spera
di non cadere

Annunci

18 pensieri su “Acqua

  1. No, non è una "lista a prosciugamento". Caso mai, "a condensamento". E 'densa', qui, è parola appropriata assai. Si resta con una goccia di essenza.
    Vorrei poter dire che quando il tuo fiume carsico riappare è una piacevole sorpresa, ma devo dire che è una (non meno piacevole) conferma.

  2. @ m.
    la condensa è la mia compagna di vita, ultimamente, sta dappertutto: sui vetri di casa, su quelli della macchina… 
    mi si condensa sulla lingua un grazie. 🙂

    @z.
    la lacrima spera forse solo di non cadere…
    te la regalo, se vuoi, ma non credere di non averne.

  3. Ciao Max, che piacere venirti a trovare. Le tue poesie riescono a riempire il vuoto di quelle anime erranti che  non sanno dove andare. Sono come vicoli antichi che danno calore a chi li guarda e a chi li dimora. Un bacio e un augurio di buone feste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...