Nuova

una nuova parola
circola per le vene del giorno
e sussulta di amaro
per un rigurgito di mala coscienza
un pensiero insistito
negli occhi
stanchi di visioni taglienti
inciampi
scivolate in avanti
cadute e graffi del cuore
nel cuore cuciti
cicatrizzati
nel silenzio

una nuova parola
e non è pace
non è distinta nel frastuono del mondo
ma è certa la ferita
e l’assuefazione vicina

una nuova parola
e un’antica voglia
di luce

Annunci