A piedi nudi

chiedo all’erba risposte
che arrivano appena
alle caviglie
e restano fredde le ginocchia
di vetro le ossa
appese alla carne
in-stabile gara d’equilibrio

chiedo alla terra le chiavi
di un cuore serrato
scavare dovrei con le mani
saggiarla da sotto le unghie
la fatica del mondo

chiedo a un passo più lento
sotto la superficie
smossa d’amore
la pace

Annunci

12 pensieri su “A piedi nudi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...