Scegli

 

scegli un posto
per vivere
un posto per dormire
una strada per andarci
e le scarpe scegli bene
scegli un’aria
che mi scivoli sul viso
una distesa di odori di vita
e di respiri
da seguire palmo a palmo
e i polmoni scegli bene
scegli una mappa
e dimmi dov’è
ché non sono un mago ma
ti seguirei lo stesso
scegli i guanti giusti
per i giorni
freddi senza giochi
scegli una carta dal mazzo
e dimmi qual è
ché non sono un mago
e se ciò che scegli non è
sulla mia strada
io ti seguirò lo stesso

Annunci

5 pensieri su “Scegli

  1. in fondo, si segue senza scegliere. Si segue e poi ci si gira e ci si dice “ho scelto”. Ma no, è la strada che ci sceglie. Nemmeno i compagni di strada. La strada, che forse è un travestimento del destino. Io, io non penso d’aver scelto; non potevo fare altrimenti. Semplicemente. Oh, sì, certo, ho avuto un lasso di tempo per, che so, tornare indietro, cancellare le tracce più fresche sul sentiero appena battuto. Ma no, non ho scelto. Il destino mi ha travolta. Un travestimento della passione, il destino. E ho seguito, ma non ho scelto. E se avessi potuto scegliere, beh, avrei scelto lo stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...