Intervallo

un intervallo di parole usate
raccolte nelle ore sparse
lungo nastri di strade bagnate
tra le andate sdrucciole e vaghe 
e i ritorni inquieti e ricurvi
di noie e mancanze e paletti

grosse perle di luce fusa
nella fitta nebbia dell’alba
vengono incontro abbaglianti
sipario traslucido e spesso
che fa timorosa la scena
dopo aver incantato l’aurora

riflessi in eccesso sul cuore
condensano in rivoli e gocce
come le lacrime della notte
che non vuol lasciare il palco
alla scena nuova del giorno
e trattiene un respiro a mezz’aria

un intervallo di pensieri sparsi
raccolti in parole nebbiose
fino all’ora che sorge da dentro
in cui luce diretta e impaziente
ridefinisce i contorni e le tavole
la parte e la scena e il sipario

Annunci

13 pensieri su “Intervallo

  1. ogni volta che ti leggo mi dico: “questa è la più suggestiva”, ma la madre del meglio, con la tua poesia, è sempre pronta a partorire figli più belli… g***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...