Parole e voce

conoscersi è cercarsi
dietro le tende leggere al mattino
dentro la pioggia fitta
di fianco a una fredda serata
senza stagione propria

è rincorrere da fermi
la perturbazione del cuore
con in mano margherite di parole
da spogliare e rivestire
di parole sempre nuove

sempre e soltanto le parole
conoscono la mappa segreta
dei percorsi della vita 
aggrappate a insaporirsi
sulle scie salate del dubbio

ma le parole sono suoni
incantamenti sonori a grappoli
dissonanti in armonia precaria
preziosi contrappunti e fragili
sull’acqua della sera

come sorsi di rugiada dalla terra
bocconi di passato dalle mura
morsi di futuro sulla lingua
svelano il sapore loro occulto
se pronunciate e dette

conoscersi è trovarsi
fra le note incerte di una voce
dentro la musica della strada di notte
di fianco a una margherita di parole
sul davanzale di un cuore

… pensando a Ellie e alla speciale emozione della sua voce, che non mi lascia e a cui dovevo dare voce… 

Annunci

50 pensieri su “Parole e voce

  1. le cose- cioè-quelle cose-che gli esseri umani -chiamano -sentimenti- si amplificano troppo qui-in un modo- esasperato– la parola vola-dicevano i miei ANTENNAti greci -i scritti rimangono-e diventano fantasmi- inquietanti- il cervello HUMANO non è programmato per ricordare-

  2. “conoscersi è cercarsi
    dietro le tende leggere al mattino”… questa immagine magari arricchita da un raggio di sole primaverlie, la voglio portare via con me. Un bacio caro Max. Flor

  3. Bellissima. Proprio come la voce di Ellie… e come le emozioni liberate.

    Il profumo di origano e di sicilia accompagna i miei pensieri.
    Un bacio alla crema di limone

  4. che meraviglia questi petali di parole dedicate ad un cuore grande come quello di Ellie.
    che meraviglia accordarsi nelle dissonanze sonore e in questo profumo di prato cielo e tenerezza infinita.
    un bacio dolce dolce MAx, dai un bacio alla tua sicilia e non scordarti di fare scorta di origano…
    😉

  5. “è rincorrere da fermi
    la perturbazione del cuore
    con in mano margherite di parole
    da spogliare e rivestire
    di parole sempre nuove”

    Ho apprezzato particolarmente questa quartina, caro Usermax, ma anche quei ‘bocconi di passato dalle mura’ chiedono udienza a un’orecchio ammaliato dalla musica che le parole, svincolate dal loro uso utilitaristico, riescono a sprigionare. Un caro saluto.
    😎

  6. Ciao!
    Ho visto il codice… in effetti sarà dovuto alla nuova top bar splinder..
    però è anche vero che prima il tutto era centrato quasi “per caso” 🙂
    o meglio non trovo dove centravi tutta la table principale. Per sicurezza crea una table con un’unica cella a tutta larghezza e allineamento centrato, così non può fallire 😉

    ciaociao

  7. Ari-dimenticavo…
    prima di provare con la table e cella.. prova con un elegante DIVVONE contenitore del tutto, cioè
    subito dopo body:
    <div align=”center”>
    ..tutto il mondo..
    .. e alla fine..
    <div>

  8. Provate ad essere come bambini. Non fate le cose perché sono assolutamente necessarie, ma liberamente e per amore. Tutte le regole diventano una specie di gioco.
    (Thomas Merton)

    Uscire dai nostri schemi di obbligo quotidiano, per fare le cose con amore, con entusuasmo e felicità, solo così saremo felici e trasmetteremo felicità.
    Un saluto Vale.

  9. … e sì, quando uno con le parole ci gioca: tu giocoliere che hai il dono maturatosi nelle traversie della vita. Beati (?) coloro che si accontentano di uno stomaco pieno. Abbúffati di sentimenti. Un Vacuum nella capoccia è assai peggio di un vacuo nella bocca dell’alma.
    Brancasiu, u ‘zzu (se vuoi).

  10. [di cuore][..] “…una margherita di parole sul davanzale di un cuore” (usermax) Diversamente abile. Ho un cuore diversamente abile. Un giorno il Re degli scienziati mandò per ogni cantone i suoi emissari, con il compito di raccogliere la dec [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...