Ad occhi aperti

Qualcosa di datato, tanto per ricordar-mi (per ricordare me)… In qualche modo mi sembra che abbia a che fare coi sogni, anche se in un modo indiretto, forse riguarda più certe speranze, certe attese, certi vuoti mai colmati che spingono a sognare, che con gli occhi aperti fanno sembrare sogno ciò che in realtà è a portata di mano, fuori dalla finestra o dietro l’angolo…

c’è qualcosa che manca
qualche volta ti manca
se la sera che esci
dal tuo sogno di strada
non t’accorgi che il sole
che s’è appena nascosto
è lo stesso che all’alba
ti riscalda le mani
se non senti il calore
della vita che torna
se non trovi da dire
nessun’altra parola
oltre quelle già dette
che non bastano mai
c’è qualcosa che manca
e lo trovi pesante
non avere qualcuno
a cui dire del sole
che all’alba ritorna
sul tuo sogno di strada
sulla vita che avanza
e che tu non conosci

Annunci

3 pensieri su “Ad occhi aperti

  1. forse la sensazione della parola che manca determina la vicinanza al sogno…alla dimensione onirica..come se la parola non detta fosse fra le cose meravigliosamente impossibili da esprimere…

  2. ciao, i puntini di sospensione, si li metto spesso ultimamente non lo so il perchè ma evidentemente..inconsciamente sono “sospesa” io, sospesa nel vuoto..non stavo così male da una vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...