Cartolina da Monaco

I tedeschi la definiscono la città più a nord dell’ Italia. E molto lascia pensare che sia vero, se si considerano il numero di italiani che ci vivono, il numero di segni che della cultura italiana vi si sono accumulati nel tempo, il numero di monacensi che hanno fatto dell’ Italia l’oggetto delle loro benevole attenzioni, turistiche e culturali.
Ma non è propriamente una questione di numeri: si tratta piuttosto di atteggiamenti, atmosfere e sensazioni contrastanti con l’ immagine che tradizionalmente si ha delle città tedesche.
Ci sono pur sempre le rigidezze e le squadrature tipicamente germaniche, ma sorprendentemente miscelate con sfumature e arrotondamenti che solitamente definiamo mediterranei.
Al contrario nell’ aspetto architettonico e urbanistico le irregolarità e le sinuosità degli edifici e delle strade di impianto nordeuropeo si integrano con l’ordine e la regolarità degli inserimenti che si rifanno al Rinascimento italiano.
Un equilibrio tra curve e linee rette, tra spiritualismo gotico e umanesimo rinascimentale, tra antico e moderno, che stranamente in Italia non ha avuto luogo, per un’atteggiamento ciecamente conservativo che ha portato a conservare cose vecchie e inutili e a rifiutare il confronto con il nuovo.
Equilibrio che sembra essersi stabilito anche tra le follie di regnanti megalomani e il pragmatismo di una cittadinanza che quelle follie ha metabolizzato riducendole a proprio vantaggio.
Equilibrio infine tra i più triti tradizionalismi comportamentali e le sperimentazioni sociali più ardite, dentro cui trovano posto una tolleranza molto civile e una ferma richiesta di moralità altrettanto civile verso gli ospiti, gli stranieri, gli immigrati e i diversi in genere.
Non mi sono innamorato di Monaco, nè dei tedeschi, ma è una di quelle città con cui mi pare di poter instaurare un rapporto di una qualche qualità, con cui poter approfondire qualche affinità e, non ultimo, con cui riassestare un precario equilibrio e costruire un futuro di una qualche dignità.








Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...