Cara Disel,…(1)

…anche se ricevessi una (tua) cartolina da Roccacannuccia o da Venere, nulla mi impedirebbe di immaginare di esserci stato prima di te. E raccontarti cose di quel posto che neanche tu hai notato, da punti di vista inaspettati e con sfumature impreviste.
Non che ne sia capace sempre e comunque, ma lo scrivere di cose e persone che non necessariamente esistono, dandogli parvenza di credibilità, è il mio personale modo di raccontarmi. In sostanza non conta molto che sia tutto vero e documentato, l’importante, per me, è che esprima sinceramente le mie impressioni e le mie inclinazioni verso quel determinato argomento, soddisfacendo il più possibile le mie esigenze di forma, oltre che di sostanza.
Perciò sì, mi piacerebbe viaggiare davvero, visitare i luoghi del pianeta che da sempre mi attirano e mi “chiamano”, ma non c’è dubbio che anche i luoghi della mia immaginazione sono per me altrettanto stimolanti.
E’ evidente che ci sto solo provando, quasi mai ci riesco come vorrei, ma questo fa parte del “lavoro”, o se vuoi, del “gioco”.




Annunci

Un pensiero su “Cara Disel,…(1)

  1. Mi dispiace se hai interpretato il mio commento in modo negativo. Non c’era da parte mia nessuna intenzione di denigrare le tue descrizioni, tutt’altro.
    Le tue “cronache ” mi piacciono molto e l’invito a partire era assolutamente in buona fede.A presto… chissà dove!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...